Crea sito
LA NOSTRA STORIA
Miseria   e   Nobiltà   la   spassosa   commedia   di   Eduardo Scarpetta     scritta     nel     lontano     1888,     conserva intatta     la     sua     freschezza     e     la     sua     vivacità, divertendo   il   pubblico   da   oltre   cento   anni.   E'   la storia   di   Felice,   povero   scrivano   squattrinato   e   del suo   amico   Pasquale,   di   mestiere   salassatore,   i   quali convivono     con     le     loro     famiglie,     nello     stesso appartamento   in   condizioni   miserevoli.   La   fame   li perseguita    insieme    al    padrone    di    casa    al    quale devono     cinque     mesi     d'affitto     arretrato.     A risolvere    la    situazione    interviene    il    marchesino Eugenio   che,   per   ottenere   la   mano   di   Gemma,   una ballerina   del   Teatro   San   Carlo,   convince   Felice   e   Pasquale   a   farsi   passare   per   i propri    parenti    così    da    presentarli    a    Gaetano,    padre    di    Gemma    e    cuoco arricchito,    ed    ottenerne    la    mano.    Fingendosi    nobili,    Felice    e    Pasquale,    si introducono   in   casa   di   Gaetano   dando   vita   ad   una   serie   di   esilaranti   equivoci alla fine dei quali, ovviamente, l'amore trionferà.

Miseria e Nobiltà

commedia scritta da Eduardo Scarpetta