Crea sito
LA NOSTRA STORIA
Note di regia: Ho   voluto   riprendere   questo   spettacolo,   che   era già   stato   rappresentato   dal   gruppo   alcuni   anni   fa, perché    trovo    che    il    significato    del    testo    di Scarpetta    e    l'atmosfera    che    esso    crea,    sia attuale   e   ci   sollecita   ancora   oggi,   a   riflettere   sul fascino    ambiguo    della    mondanità,    del    facile successo,   della   vita   agiata,   ed   altri   cosiddetti privilegi    dell'essere    "nobili",    a    discapito    della semplicità    dei    valori    storici    come    la    fede,    la famiglia,   l'amore,   la   solidarietà,   che   a   volte   si trovano come unica ricchezza nelle famiglie più povere. La    commedia    è    stata    modificata    non    nel    concetto    bensì    nella    struttura teatrale,    creando    nuove    scene    con    nuovi    personaggi,    che    amplificano    la storia, lasciando però intatta l'intenzione rappresentativa dell'autore. Ho   voluto   aggiungere   al   dialetto   napoletano,   altri,   tipici   della   nostra   città che come sappiamo accoglie diverse provenienze. Infatti,   sentirete,   alcune   battute   in   veneto   e   in   altri   dialetti   dei   nostri   paesi vicini. Si   è   così   creata   una   situazione   di   multifolklore   che   sottolinea   la   nostra identità di "gente di Latina".
NOBILI SI NASCE...e poveri pure tratto da "Miseria e Nobiltà" di E. Scarpetta